Open Frontiers con John Helliwell e Paul Wertico

21 Lug

Sabato 21 luglio ore 21.30, Terranuova Bracciolini, Piazza Liberazione, ingresso libero

 Il Valdarno Jazz Festival cala gli assi: l’Open Frontiers di Scaglia e Meli Lupi incontra John Helliwell (Supertramp) e Paul Wertico (Pat Metheny Group)

Ospite al sax Daniele Malvisi. In caso di maltempo il concerto si terrà nell’Auditorium Le Fornaci sempre a Terranuova Bracciolini (Via Vittorio Veneto 19, ore 21.30)

Appuntamento da non perdere, ad ingresso libero, sabato 21 luglio per il 20° Valdarno Jazz Summer Festival. Alle 21.30, in piazza Liberazione a Terranuova Bracciolini (in caso di maltempo, il concerto si terrà presso l’Auditorium Le Fornaci di via Vittorio Veneto) in programma l’Open Frontiers International Project, ensemble formato dal John Helliwell, già sassofonista del gruppo inglese Supertramp, Paul Wertico, ex membro del Pat Metheny Group, Raimondo Meli Lupi e Gianmarco Scaglia, rispettivamente chitarra e contrabbasso dell’Open Frontiers Trio. Incontrano il sassofonista Daniele Malvisi, in un repertorio di brani originali, proponendo una performance elegante e ricca di atmosfere magiche ed energiche, in cui interplay e intesa intellettiva sono fondamentali. Jazz senza frontiere, una necessità umana e musicale, che segue una metodologia di arricchimento, non solo stilistico e culturale, ma soprattutto spirituale (Per ulteriori informazioni 339 4762352 / 335 6919900. Sito: https://valdarnojazzfestival.wordpress.com/).

 “Imparare a sperimentare i sentimenti è una delle imprese più ardue da intraprendere”, sostiene Scaglia, direttore artistico del festival insieme a Malvisi. “Quello che conta è lasciare ogni tanto che le emozioni si liberino dalla prigione della razionalità, conquistando anche solo per poco il ruolo che gli spetta. Ecco il perchè di questo concerto. Con John e Paul siamo amici di vecchia data. Abbiamo una grossa empatia e riusciamo a condividere e fondere i nostri rispettivi mondi musicali secondo un comune senso dell’esecuzione. Ci sarà da divertirsi”

Il Valdarno Jazz prosegue martedì 24 Luglio a San Giovanni Valdarno (piazza Masaccio ore 21:30) con Living Coltrane, in cui il sassofonista Stefano “Cocco” Cantini incontra Francesco Maccianti al piano, Ares Tavolazzi al contrabbasso, Piero Borri alla batteria. Una dichiarazione d’amore del sassofonista di Follonica, volto ormai noto a livello nazionale, alla musica di uno dei più grandi musicisti jazz di ogni tempo.

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: