Domenica 2 Marzo ‘Art of the duo’, incontro – concerto sulla storia del Valdarno Jazz

1 Mar

 

Domenica 2 marzo ore 17.30 presso l’Auditorium Comunale di Montevarchi per il 23° Valdarno Jazz Winter Festival

 

‘Art of the duo’, incontro – concerto sulla storia del Valdarno Jazz

 

Con Daniele Malvisi al sax, Gianmarco Scaglia al contrabbasso, Fabrizio Mocata al piano e Giovanni Paolo Liguori alla batteria

 

Il Valdarno Jazz si racconta nell’appuntamento speciale ‘Art of the Duo’, incontro-concerto in cui Daniele Malvisi e Gianmarco Scaglia, direttori artistici del festival, parleranno della storia e delle produzioni delle 23 edizioni del VJ, raccontando il percorso, spesso complesso, attraverso il quale una realtà locale si è affermata come punto di riferimento musicale nazionale. L’appuntamento si svolgerà domenica 2 marzo alle ore 17.30 presso l’Auditorium comunale di Montevarchi (via Marzia); saranno eseguiti da Daniele Malvisi al sax, Gianmarco Scaglia al contrabbasso, Fabrizio Mocata al piano e Giovanni Paolo Liguori alla batteria standard jazz e original tratti dai lavori dei quattro musicisti, tra cui l’omaggio a Carla Blay, le arie di Puccini rivisitate in chiave jazz del progetto ‘Puccini Moods’, le ‘Storie nascoste’ di Daniele Malvisi e una selezione dell’ultimo lavoro di Gianmarco Scaglia con Paul Wertico, ‘Free the opera’ (ingresso libero).

Il Valdarno Jazz è un festival che fin dai suoi inizi si è radicato sul territorio non solo attraverso l’organizzazione di concerti ed eventi musicali, ma distinguendosi per la propria vocazione ad essere un contenitore interattivo dove il territorio potesse esprimersi e riconoscersi attraverso delle vere e proprie produzioni musicali e non, che dal Valdarno potessero essere diffuse ed esportate in contesti differenti da quelli in cui sono state realizzate. Nel corso di quasi un ventennio, l’associazione ha infatti realizzato una consistente produzione, non solo discografica ma anche pittorica, fotografica e documentaristica, cercando in ogni occasione di gettare ponti tra diverse realtà culturali del territorio. Si racconterà il percorso attraverso le parole, l’ascolto dei cd che sono stati prodotti (da Gabin, all’omaggio a Carla Bley, a Puccini Moods), le immagini i video e anche l’esecuzione dal vivo della musica che in questo territorio è nata per diventare patrimonio comune. Parteciperanno all’incontro i vari artisti che nel corso degli anni si sono resi artefici della crescita del VJ. 

Infoline 339 4762352 – 335 6919900; mail a valdarnojazz@gmail.com.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: